San Galgano

In questa sezione del sito trovi le informazioni storiche sulla vita di San Galgano. Tutte le notizie quì riportate sono frutto di attente ricerche e si basano su fonti storiche assolutamente certe ed attendibili.
La bibliografia su Galgano è ricchissima di testi di grande valore storico, ma anche di elucubrazioni fantasiose e fiabesche, teorie astratte e prive di ogni riscontro, favolette leggendarie di legami con il mito di re Artù.
Noi, che come Confraternita seguiamo San Galgano dal 1185, ci atteniamo alla tradizione ed alle fonti confermate e storicamente valide, lasciando ad altri l’avventura di viaggi di fantasia.
La ricerca è però una virtù, per questo non diamo per scontato niente, ma verifichiamo, cerchiamo, approfondiamo ogni singola nota sul santo chiusdinese. per amore di Galgano, ma soprattutto per amore della verità.
Proprio mosso da questo amore il nostro Priore e Governatore, il prof. cav. Andrea Conti, ha pubblicato l’ultimo e più completo testo storico sulla vita di Galgano, ma ha voluto, grazie al prezioso lavoro del prof. Mario Arturo Iannaccone, indagare sui presunti legami con la saga arturiana. Per approfondire, vi invitiamo a leggere “La Spada e La Roccia” di Conti, Iannaccone (Sugarco).
 
In questa sezione trovere anche alcune “perle”, quali l’omelia di S.E.Mons. Mario J. Castellano nel grande giorno del rientro della Sacra Testa del Santo nella sua terra il 3 dicembre del 1993. O un bell’intervento in spagnolo di Andrea Tornielli.
 
Bene, godetevi queste pagine ed approfondite con calma la storia di questo Santo Eremita che, da cavaliere, rifiutò la milizia terrena per combattere la Buona Battaglia schierato con la Milizia Celeste!
.